abilità

938Attualmente online
7La lettura di oggi
20Condividi oggi
Display multilingue

Programma didattico per la creazione di scenari di gioco animati e animati

2018-03-05 17:36:00

La scena è stata il posto più difficile per i manga e gli amici degli originali che si sono autodidatti! Il ruolo è preferito a tutti! Perché gli scenari sono troppo numerosi, le prospettive, la disposizione, la topografia, la struttura, gli edifici, i materiali, ecc. Mettere insieme così tante cose e per essere a posto, per fare una valutazione razionale, è necessario un certo lavoro di base! Allora, raccontate i dettagli oggi, con esempi concreti per tutti! (n. B. : tutti possono anche leggere il mio precedente articolo di esperienza e i compagni di scuola che hanno bisogno di 230 lezioni di musica e animazione possono seguirmi più avanti e vedere il mio profilo personale liberamente disponibile)

Utensili/materie prime

I computer digitali sono PS

Un corso di progettazione concettuale per un progetto originale
1

Pianificazione: un sentiero curvante che attraversa una caverna con molti edifici ed è un luogo fertile in cui vive l’orgoglio. Davanti c’è una montagna, una montagna come la statua di un animale, e la montagna è avvolta dalla nebbie, e a sinistra c’è il fiume che si forma con l’acqua tutto l’anno, attraverso il quale si può anche raggiungere il luogo dove si abita. E la parte destra attraverso un sentiero è la loro tomba re, che spesso trasmette luce misteriosa. Davanti a noi c’è il mostro magico che è appena tornato

2

Inizialmente concepite, cosa pensare anzituttoin performance in immagini, che tipo di oggetto, far vedere che espressione (quasi) nettamente sonori, e poi per la creazione, in modo da evitare un casino, per queste idee su immagini proliferazione lentamente, per quando dell’anaplasmosi possono essere dispersione sono abitudini personali all’inizio sono alla divergenza dell’anaplasmosi stretti, creazioni così meglio favorevole i prossimi

3

Si tratta di tener conto della distanza tra gli oggetti, di alzare i livelli e di stabilire la relazione tra la luce e la produzione di oggetti, in modo che la percezione dello spazio dell’immagine possa essere meglio rappresentata

4

E poi ci sono delle incisioni sui dettagli, che si diffondono lentamente da punti di vista. Ogni volta che si ripresentano i singoli casi, il processo di sculcatura deve essere compiuto con la massima cura, altrimenti non si riesce a capire che cosa sia un buon disegno e quindi ci si arrende

5

Il passo successivo è la colorazione. Quale sfumatura ho usato in genere nell’immagine prima di completarla con il colore

6

Il punto di partenza è il colore, e il colore deve tener conto dei problemi di luce, dove è più luminoso. Il tono tonico del ministero scuro deve essere preso in considerazione per la sua compattabilità, non troppo morto, troppo affannoso, questo quadro, che all’inizio ho fatto anch’io, e che alla fine ho finito per adattarlo attraverso molti punti di riferimento da parte dell’insegnante

7

Il risultato finale, ancora non molto buono, ma qui ho avuto l’opportunità di condividere con voi le mie idee e i problemi che ho incontrato con la pittura, e ho sentito che non potevo fare a meno degli insegnanti, che ringrazio!

8

Viaggio del cuore: quando ho iniziato a creare, le mie idee erano abbastanza forti, e francamente, prima che gli anime imparassero, il mio cervello era vuoto! Pensai che ci fossero molti ponti che attraversavano quella montagna, e poi l’insegnante di anime e anime spesso disse che il cammino che dipingevo non era cambiato molto, quindi cambiai, e poi mi venne in mente il disegno a forma di S, così da essere in grado di creare un movimento dalle immagini, e incarnando il male e il mistero del mondo di animali. Quando ho pensato a quella montagna, la mia forma iniziale era dispersa, e poi attraverso il puntatore dell’insegnante, ho pensato a quella montagna come a un blocco, così che l’immagine finisse per formare i puntini, e l’effetto raggiungesse uno shock visivo. In realtà, non ho una sequenza fissa del processo di pittura. Ho sentito che si poteva fare qualunque cosa. Tutto è al servizio della mia creatività e del mio pensiero. Lo spazzolino, la pennellina, il tatto costituiscono un importante mezzo tecnico per la rappresentazione della pittura tradizionale. Ma tutti questi mezzi tecnici sono al servizio delle cose che si presentano in sé, e mi sembra che non si vada alla cieca nella ricerca di cose che non sono vere, ma che si tratti di capire la sostanza delle cose!

osservazioni

Prendete il momento d’oro dello sviluppo del gioco! Forza a tutti!

Raccomandazione