abilità

973Attualmente online
7La lettura di oggi
20Condividi oggi
Display multilingue

Analisi della situazione del "profeta revival" in the island crisis 3

2018-05-12 17:36:10

Un’isola immagini crisi 3 è una confezione sommaria giochi molto raffinate a sparare, la grafica a dare forte scosso, come nel film del gioco, generale RouGe banali cherie compatta, MRS elettronici e sinfonia BangBo intenderebbe effetti sonori, molto ShunShou operazione inoltre ancora più di scelta dell’equipaggiamento professionale, che questo gioco di cana DaCan necessariamente ti rende grandi sazio KouFu, naturalmente, Il presupposto è che la vostra configurazione informatica sia in grado di far fronte a questa crisi insulare 3 con il gioco killer della grafica.

Metodi/fasi
1

Vorrei ora esprimere la mia opinione personale. Ho continuato a giocare con i tre primi posti (1 generazione, 2 generazione) prima di tre generazioni.

2

Vedo che dovrebbe essere così. 2 generazioni dentro, il profeta, ha davvero "suicidio", ma in realtà questo momento tutti coscienza sua memoria e integralmente già protesi caricata dentro biochimici (citato nei giochi, il che spiega perché lui saprà quanto è accaduto 2 generazioni), lui indossa aspettavamo anche in biochimica di 2 generazioni protagonista "ak come la scansione in profondità, Quindi ha predeterminato accettando biochimici in profondità la scansione, lui tornerà la memoria a si attivano, ed entrano "ak come la" nel cervello, ma a questo punto, non sostituisce "ak come la" coscienza (principale nei giochi, puramente ideologico con lui c’era dialogo "ak come la" : "credi che ha davvero così lascerò?" E poi: "alzatevi e combattete, marines!" ).

3

Le informazioni raccolte si autoapprendono senza autorizzazione

4

Il "profeta" alla fine non ha "indosso" un abbigliamento biochimico, ma si può anche rivelare invisibile. E il motivo è che l’auto-evoluzione della confezione biochimica, che "può diventare qualsiasi forma vuole cambiare" (si parla alla fine del gioco di tre generazioni), il cosiddetto "pensare" è sicuramente quello che le persone vestono, e che naturalmente è la coscienza del profeta. Alla fine si tratta di trasformare l’apparenza in ciò che era il profeta (come scegliere?). In primo luogo, perché la coscienza di un profeta si combina con la giacca di biochimica, che è a sua volta una semente creatura capace di evolversi da sola, e quindi varia, ovviamente, a seconda della coscienza del suo ospite, e il gioco parla chiaro), equivale ad una forma fisica. In sintesi, la persona finale è: bioaccumulo +ceph cellule + coscienza del "profano" Non è forse giunto il momento di dire che tutti i problemi sono chiari?

Raccomandazione